martedì 25 ottobre 2016

NEWS in LIBRERIA ♦ Quando amavamo Hemingway di Naomi Wood

 

Buonasera lettori vi voglio presentare un libro in uscita proprio oggi 25 Ottobre, nella collana BOOKME di DeAgostini. Sto parlando di Quando amavamo Hemingway il libro di Naomi Wood. La storia delle donne che hanno amato ed accompagnato Ernest Hemingway durante la sua vita. Scopriamolo insieme, anche con qualche curiosità! 

Dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. 
E qualche volta persino più di una. 

Bestseller da oltre 60.000 copie in Inghilterra. 
In corso di traduzione in 14 Paesi. 
Presto una miniserie prodotta da Amazon con Jude Law e Ben Jackson nel ruolo di produttori esecutivi. 

AUTRICE IN ITALIA 
3 NOVEMBRE A ROMA 
4-5 NOVEMBRE A MILANO 



QUANDO AMAVAMO HEMINGWAY 
di Naomi WOOD 

Data di uscita: 25 ottobre
pp 322 – 16,90 euro LINK AMAZON

La prima è Hadley, la moglie dei giorni “poveri e felici” che precedono la fama e il successo. Hadley del piccolo appartamento mal riscaldato a Parigi – la stessa che, in un momento di distrazione, perde per sempre la valigetta contenente i preziosi manoscritti del marito. Poi c’è Pauline, per tutti Fife, dal fisico acerbo e perfetto, ricca ed elegante, inevitabile fin dall’istante in cui gli appare per la prima volta avvolta in un soprabito di cincillà. Dopo viene Martha, reporter leggendaria, compagna coraggiosa nel cuore esplosivo e disperato della Guerra Civile Spagnola. E infine Mary, l’ultima – sposata a Cuba e abbandonata in Idaho in modo persino più crudele e definitivo delle altre. Hadley, Fife, Martha e Mary: sono le “Signore Hemingway” cui dà voce questo celebrato e luminoso romanzo. Quattro mogli, quattro donne tra le tante amate e tradite dallo scrittore più famoso e tormentato della sua generazione. Tra la Parigi degli Anni Venti e Key West, tra Cuba e l’America della Guerra Fredda, le quattro Mrs. Hemingway si passano il testimone per raccontare una storia densa di passioni e tradimenti, di intrighi, ambizioni e gelosie. Perché dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. E qualche volta persino più di una.


 RASSEGNA STAMPA

“Una storia coinvolgente e ricca d’atmosfera, meravigliosamente scritta: non sono riuscita a staccarmene nemmeno un istante.” Jojo Moyes, autrice di Io prima di te.

 “Un romanzo appassionato pieno di intrighi, tradimenti e momenti di struggente intimità.” Marie Claire

 “Incalzante, godibilissimo e abilmente congegnato.” The Boston Globe  

“Semplicemente sublime.” The Bookseller


 



L'AUTRICE

 Naomi Wood ha 27 anni e, dopo aver abitato a Hong Kong, Parigi e Washington DC, oggi vive a Londra. Ha conseguito un master in scrittura creativa a Cambridge. Attualmente è al lavoro sulla sceneggiatura tratta dal suo primo romanzo, The godless boys








Eccoci qua a fine post come promesso vi comunico il quarto nome vincitore del Giveaway dell'estate che si assegna il pacchetto Gelato al Lampone .




Il nome della seconda vincitrice è....
Sara!

e questo è il suo bellissimo commento 

Partecipo volentieri!!
Sono iscritta come "Sara !" e seguo tutte le pagine! Ho scelto una frase tratta da "Se solo fosse vero" di Marc Levy: 
Se vuoi capire che cosa è un anno di vita, chiedilo a uno studente che è appena stato bocciato all'esame di fine anno. Un mese di vita: parlane con una madre che ha partorito un bimbo prematuro e aspetta che esca dall'incubatrice per stringerlo tra le braccia, sano e salvo. Una settimana: chiedilo a un uomo che lavora in fabbrica, o in miniera per nutrire la sua famiglia. Un giorno: domandalo a due innamorati persi che aspettano di vedersi. Un'ora: chiedilo a una persona che soffre di claustrofobia, bloccata in un ascensore. Un secondo: osserva l'espressione di un uomo che è appena scampato a un incidente d'auto. E un millesimo di secondo: chiedilo all'atleta che alle Olimpiadi ha vinto la medaglia d'argento e non quella d'oro per la quale si era allenato tutta la vita.
E' una frase che trovo davvero significativa. Che cos'è il tempo, in fondo? Il tempo, che cosa ignota, misteriosa. Puoi passare tutta la vita a cercare di capire cosa sia davvero, ma soltanto in certe situazioni capisci la sua importanza. Magari ti trovavi nel momento sbagliato nel luogo sbagliato, quante volte succede ogni giorno? Si parla di sfortuna, ma si potrebbe benissimo parlare di tempistica. Magari se solo avessi aspettato un secondo, un minuto o un'ora molte cose sarebbero andate diversamente. Il tempo non lo puoi controllare, e soprattutto una persona non riflette sul tempo fino a quando la situazione in cui è immerso non la costringe. 

Complimenti cara Sara!!! E' una frase davvero bellissima, mi hai proprio convinta a leggere questo libro! Hai tempo 10 giorni a partire da oggi (25 Ottobre) per contattarmi, ti darò poi tutte le istruzioni per ricevere il tuo bellissimo premio!

Ma la fortuna non è finita qui...Continuate a seguire me e Diario di un sogno per scoprire i nomi degli altri 6 vincitori ed il premio speciale!


RIEPILOGO VINCITORI

Pacchetto Gelato alla Mora:  Marianna Di Lorenzo
Pacchetto Gelato al Pistacchio: Sabrina Esse
Pacchetto Gelato alla Ciliegia: Daniela

3 commenti:

  1. Appena Aggiunto al mio carrellino mensile :) <3 Non vedo l'ora di leggerlo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io! Sono troppo curiosa di conoscere questa storia! ;) <3

      Elimina

I tuoi commenti alimentano il mio blog! Sarò felice e curiosa di risponderti!