venerdì 21 aprile 2017

SPECIAL EVENT - E' tempo di libri (fino al 23 Aprile)

Buonasera lettori, finalmente torno a scrivere sul blog, e vi voglio parlare della mia giornata passata a Tempo di Libri! Per chi non lo sapesse, alla Fiera Milano Rho, in questi giorni (dal 19 al 23 Aprile 2017) si sta tenendo Tempo di Libri, una manifestazione interamente dedicata all'editoria italiana! Un appuntamento da non perdere assolutamente, se siete appassionati di libri, qui potrete incontrare autori e conoscere le ultime novità letterarie. 


Ma arriviamo alla mia esperienza! Insieme a D. (Una ballerina a Parigi - blog nato da poco ma che vi consiglio di visitare) e altre colleghe blogger, siamo arrivate in fiera piene di entusiasmo e grandi aspettative. Durante tutto il percorso ci si imbatte in grandi lettere che corrispondono a 26 lettere chiave dell'alfabeto (più la @del mondo digitale) ovvero i macro-argomenti  o generi dove ognuno può scegliere i suoi preferiti creando il suo viaggio all'interno di Tempo di Libri! Noi ovviamente abbiamo visitato tutta la fiera e ci siamo imbattute in stand bellissimi con le ultime novità, oggetti particolari e fatti a mano, quaderni per appunti/storie/citazioni uno più bello dell'altro, i libri più piccoli del mondo con il testo integrale. Edizioni con copertine di libri molto belle e particolari che ho faticato a lasciare lì (sarebbero state benissimo nella mia libreria)!

Avrei comprato tutte le versioni del Giardino Segreto e Canto di Natale!

Alla fine lo stand di cui ci siamo maggiormente innamorate è stato quello di Libraccio, sarà il fascino del libro usato, passato di mano in mano, titoli intramontabili, libri in edizioni ormai introvabili oppure gli sconti da perdere la testa (50% di sconto o 3/5 euro)...insomma non volevamo più uscire da lì e comprarci tutto!


 Durante l'arco di tutta la fiera potrete assistere liberamente anche a tantissimi eventi in programma (clicca qui per leggerlo) che potrebbero piacervi, potete trovarli nelle varie sale create appositamente oppure direttamente negli stand delle case editrici. Uno in particolare a cui sono riuscita ad assistere è stata la presentazione di Francesca Barra con il suo nuovo libro "L'estate più bella della nostra vita" edito Garzanti libri. 

Vi lascio infine il mio bellissimo bottino di cui sono pienamente soddisfatta: 
- Oceano Mare di Alessandro Baricco. E' uno dei miei libri preferiti. Lo lessi in biblioteca tempo fa ma non lo trovai più nell'edizione Rizzoli. Sono anni che lo cerco e non appena l'ho visto i miei occhi si sono illuminati non ho potuto lasciarlo li! (5 euro da Libraccio) 
- Splendore di Margaret Mazzantini. E' un'autrice che adoro da morire e mi mancava questo suo libro. Alla fiera si trova in regalo nella versione di #ioleggoperchè.
- Lunario dei giorni sereni. Edizioni del Baldo. Questa è una vera chicca che mi ha subito colpito, si tratta di un quadernino con copertina rigida dove è possibile scrivere tutto ciò che volete e che contiene al suo interno aforismi bellissimi.

E voi siete stati o pensate di andare in fiera? Raccontatemi tutto in un commento qui sotto, sono curiosa!
A presto, lo giuro!

domenica 9 aprile 2017

COVER REVEAL 🔼 Ogni singola cosa di Monica Brizzi

Buongiorno lettori, oggi sul blog torna un'autrice di cui vi ho parlato spesso e bene! Si tratta di Monica Brizzi che sta per tornare...sta per tornare con una nuovissima storia che io non vedo l'ora di conoscere! Oggi infatti sul blog ospito il Cover Reveal del suo nuovo romanzo Ogni singola cosa che uscirà il 4 Maggio e che non vedo l'ora di leggere!  Ironia e dramma si mischiano riservando alla parte "divertente" uno spazio minore rispetto agli altri suoi scritti, per chi la conosce già, anche se è comunque presente. Vi lascio con tutti i dettagli, una super copertina e un estratto davvero stuzzicante! E voi che ne pensate?



Titolo:
 Ogni singola cosa
Autore: Monica Brizzi
Genere: contemporary romance
Editore: self-publishing
Uscita: 4 maggio
Progetto grafico: Ink Creation - Digital Art


Rebecca Ferrari adora il mare. Non c'è niente al mondo che ami quanto tornare ogni anno dai suoi amici. Tutto il resto, invece, non le interessa granché, specialmente la gente, ed è difficile che qualcuno le vada a genio. È sicura che con Samuel Baroni, il proprietario dell’hotel più in della zona, le cose non saranno diverse. Rebecca sa che è un imprenditore abituato ad avere tutto e a non prestare attenzione agli altri. I modi bruschi e la mancanza di tatto ne fanno uno squalo, nel suo lavoro, e lei non vuole averci niente a che fare. Questo, almeno, è ciò di cui si convince prima di conoscerlo.
 
Scontrosi, ribelli, fintamente educati, nervosi, distanti, freddi. Samuel e Rebecca sanno benissimo che tipo di persona sono. Quello che non sanno, è quanto abbiano bisogno l'uno dell'altra.



«Ancora non sei riuscito a trovare una ragazza. Non ci siamo impegnati abbastanza.»Ridacchia e nei suoi occhi c’è una punta di fastidio.
«A parte quelle che rimorchi per una sera. Non ti mandano a quel paese?»Le sue narici si allargano. «Non sono io che le accalappio. Sono loro che accalappiano me.»«Immagino siano tutte stupide e superficiali. Nessuna di loro crede che potrebbe piacerti sul serio e che non vuoi solo farti un giro sulla giostra, giusto?»«La maggior parte delle donne che mi vengono intorno sono interessate ai soldi. Tu pensi che mi guardino come mi guardano perché sono bello? Andiamo. Non sono male, ma non ho niente in più rispetto ad altri. Solo i soldi. Sanno chi sono e mi vogliono per quello che rappresento.»Rimango impassibile nella posizione adorante per qualche istante. Io lo voglio perché è serio e scontroso e di punto in bianco diventa sorridente e gentile. Io lo voglio perché ha le narici tonde. Perché mi fa ridere. Perché ha la voce baritonale. Santa madre, io lo voglio.
«Non intendo portarmele tutte a letto. Non sono il tipo di uomo che si diverte a cambiare donna di continuo. Non lo sono mai stato. Ma per molte contano solo i soldi. Forse non per tutte, però posso assicurarti che quelle che ci stanno la prima sera e che fanno le moine del caso, non vogliono altro da me.»«Non ti sembra strano?»«Cosa?»«Che vogliano solo portarti a letto.»«Mi sembra più strano che tu non voglia farlo.»Mi metto a ridere e appoggio la testa sul braccio.
«Non ho mai avuto un’amica, prima», prosegue.
Ahia, che male. Santa madre come fa male. Come cazzo fa male. Mi ha appena friendzonata. Ahi, ahi. Dolore. Spille sulle dita. Ahi.
Chiudo gli occhi mentre la brezza marina mi scompiglia i capelli. Sono brava a mascherare le emozioni, ma non questa volta. Ho avvertito un pizzicore strano sugli occhi e non so cos’era. Lacrime, dite? Per favore, non esageriamo.
Per favore. Non le lacrime.



Biografia:
Monica Brizzi scrive da quando è poco più che una ragazzina. Ama leggere un po’ di tutto, dai grandi classici alla fantascienza. Quando scrive, però, finisce sempre per raccontare storie d’amore. Oltre a Ogni singola cosa è autrice di Innamorarsi ai tempi della crisi e Il mio supereroe, edito da Delos Digital. Gestisce un blog in cui parla di tutto e niente, anche se i temi conduttori sono i libri e la scrittura.

lunedì 3 aprile 2017

INTERVISTA ❆ Daisy Raisi

Buongiorno lettori, è un po' che non faccio interviste ed in effetti mi mancava! Ricomincio questa rubrica sul blog ospitando un'autrice di cui vi avevo già parlato, Daisy Raisy (post qui) che ringrazio ancora per essere stata così gentile da rispondere a tutte le mie domande! 




Daisy, benvenuta nel mio blog! Per prima cosa voglio subito metterti a tuo agio e farti una domanda facile facile, chi è Daisy?
Una persona tranquilla e riservata, che ama moltissimo la lettura e la scrittura. Da sempre.

Scrivi da quando sei piccola, storie, romanzi, poesie. Sembra essere una parte molto importante della tua vita. Ma cosa significa per te scrivere?
Da qualche anno a questa parte la scrittura sta diventando sempre più importante per me. Scrivo quotidianamente. Sono assediata da personaggi di fantasia che vogliono uno spazio tutto loro. Anzi, lo esigono. Scrivere, per  quanto mi riguarda, significa entrare in mondi diversi e rimanerne affascinata.

Ora parliamo un po’ del tuo romanzo “Un amore di sorpresa” uscito in digitale per la collana You Feel di Rizzoli. Quali sono i temi che tocchi all'interno della tua storia? 
Numerosi. Il rispetto per se stessi, l’importanza della vita come dono, gli affetti familiari, la rinascita dopo una crisi, la creatività.

I personaggi della tua storia, Caterina e Samuel, hanno entrambi a che fare con l’arte, Caterina infatti è un’autrice mentre Samuel un musicista. Questa loro caratteristica ha a che fare anche con la tua vita? Oltre alla scrittura ovviamente. 
La musica è importante per me, ma ne sono solo una fruitrice. Spesso cito brani musicali nei miei libri. Nel penultimo, in attesa di pubblicazione, ad esempio, la figura del protagonista è ispirata alla canzone di David Bowie “The man who sold the world”.

Cosa ci dici dei personaggi che animano il tuo libro? Ti sei ispirato ad amici, parenti, conoscenti? C’è qualcuno che ti assomiglia? 
Caterina sono io, in tutto e per tutto. Avevo bisogno di dar vita a un personaggio femminile ispirandomi a qualcuno che conosco più che bene! Samuel è il risultato della fusione di due persone realmente esistenti e, per certi versi, anche delle loro vicende di vita.

Chi è stato il primo a leggere il tuo libro? Chi li legge per primo solitamente? 
Non saprei dirlo. Di sicuro amici e familiari.

C’è un aneddoto particolare o divertente che ti è successo durante la stesura del libro? Ce lo racconti? 
Avevo cominciato la stesura di ”Un amore di sorpresa”, ma per impegni vari ero stata costretta a sospenderla per un po’. Una notte, flash sulla vita di Caterina hanno iniziato  a manifestarsi prepotentemente. Ho dovuto alzarmi e metterli su carta perché non mi lasciavano dormire.

Che tipo di lettrice sei? 
Onnivora. Leggo di tutto, senza preferenze.

Una domanda che hai sempre sognato ti facessero? 
Quale obiettivo ti sei prefissa nel campo della scrittura? Risposta: Ho un progetto ambizioso, ma per scaramanzia preferirei non parlarne.


Una domanda che non può assolutamente mancare per concludere questa intervista. Hai altri romanzi nel cassetto o altri progetti? Puoi svelarci qualcosa? 
Sto scrivendo quello che spero si trasformi nel mio nono libro e vorrei pubblicarlo tramite una casa editrice. Ho intenzione di pubblicare, tramite editore, anche il mio settimo e il mio ottavo e sto promuovendo “Un amore di sorpresa”. Per ora, a livello di iniziative e progetti,  penso che possa bastare. Grazie infinite per questa tua gentile intervista!

Grazie di cuore Daisy, per aver risposto a tutte le mie curiosità! Alla prossima intervista ❤


venerdì 31 marzo 2017

NEW TALENTS ☕ Pieve Cipolla di Gianpiero Pisso - Qualcuno come te di Angela Di Maio


Buongiorno lettori, eccoci con l'ultimo appuntamento della rubrica New Talents di Marzo. Dico ultimo perchè ad aprile cercherò di dargli una nuova impronta, principalmente per conoscere meglio gli autori, inserirò una mini intervista per completare la segnalazione. Se siete autori emergenti e volete farvi conoscere e partecipare alla rubrica vi ricordo che potete scrivermi alla mia mail info.libricheportoconme@gmail.com Vi aspetto numerosi! Ma ora conosciamo gli autori di oggi, il primo ha scritto un libro ambientato nelle valli Bergamasche, si chiama Gianpiero Pisso e ci presenta la sua storia: Pieve Cipolla. La seconda autrice che conosciamo è Angela Di Maio, mamma a tempo pieno che si dedica alla scrittura, conosciamo il suo romanzo breve Qualcuno come te.




Un romanzo alla Guareschi, l’ideatore di Peppone e don Camillo ma senza politica e con molti personaggi maschili e femminili che ruotano attorno agli amici dello scopone scientifico che si incontrano tutti i pomeriggi al Circolo Bocciofila Ungaretti, davanti a un buon bicchiere di vino e che si raccontano e confidano le loro avventure, le loro aspirazioni, le loro vite e anche i loro amori. 

Pieve Cipolla
di Gianpiero Pisso

Genere: Romanzo rurale umoristico
Autore: Gianpiero Pisso
Casa editrice: Le Mezzelane
Pagine: ebook 381 cartaceo 312
Data di pubblicazione: ebook 19 marzo cartaceo 22 marzo 
Prezzo di copertina ebook 5,99 cartaceo 15,90
Link acquisto: le mezzelane

Pieve Cipolla è un tipico paesino della Val Seriana, uno di quei piccoli paesi in cui la vita è un po' rude, ma idilliaca, scandita dai tempi della natura e in cui non succede mai nulla. Gli anziani trascorrono il loro tempo giocando a carte, a bocce, bevendo qualche bicchiere di vino rosso in compagnia e raccontandosi le storie di tutti i giorni, perfino quelle che parlano di mostri orribili, creature terrificanti che giurano di aver visto tra i boschi e i pascoli della valle. I giovani invece attendono il momento propizio per lasciare il luogo natio, alla ricerca di fortuna e di opportunità concrete per le loro carriere. Tutto ruota intorno alle autorità riconosciute: l'autorità religiosa, rappresentata dal parroco; quella sociale e politica, impersonata dal primo cittadino e quella legale, vale a dire il maresciallo dei Carabinieri. Ma siamo davvero sicuri che la vita a Pieve Cipolla sia poi così noiosa? Leggendo questo libro non si direbbe proprio...

Gianpiero Pisso
Nato in provincia di Varese, sul Lago Maggiore, dove attualmente risiede con la sua famiglia, l’autore è laureato in ingegneria aeronautica e ha, per molti anni, lavorato come dirigente industriale in grosse società italiane e multinazionali straniere, Ama viaggiare e dedicarsi alle sue tre principali passioni: scrivere, leggere e dipingere ad acquarello. La sua narrativa, sempre attuale e talvolta ironica, rifugge dagli eccessi e vuole proporsi come una lettura spensierata, disinvolta e scacciapensieri.
Vincitore del premio nazionale “Le Porte del Tempo” 2012, categoria Saggistica, con l’opera: La profezia del Cristo Pagano, edita da Eremon Edizioni. Ha pubblicato anche con Kindle l’e-book Rudiobus, il cavallo d’oro e con Eretica Edizioni, nel 2016, il suo romanzo mistery: La Tela del Maligno.Con Pieve Cipolla l’Autore si è classificato al secondo posto al Premio Nazionale, editi e inediti, Parole di Terra 2016/17.




Qualcuno come te
di Angela Di Maio

  • Lunghezza stampa: 70
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
Leah è sola, vive relegata nel suo appartamento, lavora in un grande centro commerciale e vi svolge un compito particolare: utilizzare la sua profonda sensibilità e le sue capacità intuitive per osservare le persone e raccogliere informazioni sui gusti e le tendenze dei visitatori.
Nathan ha una donna, frequenta molta gente e viaggia, ama immergersi nella natura, lavora con le mani e il legno.
Entrambi, in modi opposti, fuggono da se stessi, entrambi hanno paura dei sentimenti. Il caso o il destino li farà incontrare e innamorare al di là di ogni insicurezza e di ogni autodifesa ma prima di arrendersi l’uno all’altra, dovranno decidere, raccontando le proprie emozioni e turbamenti in una narrazione a due voci, se rimanere legati alle proprie ossessioni o semplicemente seguire l’amore.

Un incontro casuale che sconvolge.
Fuggire o lasciarsi andare?


Angela G. Di Maio: Ha 41 anni, laureata con lode in lettere all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Sposata con due bimbi. Ha un’ottima esperienza nell’ambito della formazione. Dalla scuola a oggi non ha mai smesso né di leggere né di studiare per apprendere nuove competenze. Scrivere è il suo modo di esprimere la curiosità verso il mondo e soprattutto le emozioni che lo animano.






giovedì 30 marzo 2017

Segnalazione ▫ Un amore di sorpresa di Daisy Raisi

Buonasera lettori, oggi mi sto mettendo d'impegno per organizzare al meglio i post! Oggi infatti vi faccio conoscere Daisy Raisi con il suo libro Un amore di sorpresa pubblicato da Rizzoli Editore nella collana digitale You Feel. Presto la conosceremo meglio in un'intervista che sto preparando per lei! Ma ora è il momento del suo libro!

Un amore di sorpresa.
di Daisy Raisi

Numero di serie: autoconclusivo.
Autore: Daisy Raisi.
Editore: Rizzoli You Feel.
Genere: Narrativa, romanzo rosa.
Data di pubblicazione: 25 novembre 2016.
Pagine: 99. Prezzo ebook: 2,99 €.

Bisogna perdersi, per potersi ritrovare.


Samuel, ex frontman di una band inglese di successo, e Caterina, editor e aspirante scrittrice italiana, hanno avuto un solo vero incontro prima che lui imboccasse la strada dell’autodistruzione, in seguito alla separazione dalla moglie. Travolto dai problemi personali, Samuel vede la sua carriera declinare e non ha più modo di rivedere Caterina, che nonostante la brevità dell’incontro non è mai riuscita a dimenticare. Lo stesso vale per Caterina che serba intatto il ricordo di quel breve intensissimo incontro. Otto anni dopo si ritrovano grazie a Internet, ma insidie, nemici e un passato maledetto rischiano di dividerli per sempre.


L’ebook è reperibile nei principali bookstore on line, fra i quali:


BREVE PRESENTAZIONE DELL’AUTRICE  DAISY  RAISI

Sono da sempre una lettrice compulsiva e ho cominciato a scrivere all'età di otto anni. Scrivevo di tutto: poesie, piccoli racconti, storie di vario genere. Crescendo, il mio amore per la scrittura non è diminuito e mi ha portato a partecipare con successo a concorsi nazionali di poesia nonché a dedicarmi alla stesura di libri e racconti a sfondo sociale,  oltre che alla narrativa di vario genere. Attualmente, sotto nomi diversi, ho al mio attivo sei libri auto-pubblicati e una breve silloge di poesie, oltre a molti scritti inediti e a un nuovo libro che sto completando. Nel novembre 2016, Rizzoli Editore ha pubblicato nella collana digitale You Feel, con il titolo di “Un amore di sorpresa”, un mio ebook risalente all’agosto 2015.



 

venerdì 24 marzo 2017

NEW TALENTS ☕ Unbreakable Hearts di Ella Smith ● Brave Signora dei Draghi di Chiara Mineo

Questa settimana riesco ad essere puntuale! Eccoci con il nostro appuntamento con la rubrica New Talents oggi conosciamo due autrici che ci faranno immergere totalmente nel mondo Fantasy! Ella Smith ed il suo libro Unbreakable Hearts e Chiara Mineo con Brave Signora dei Draghi



Unbreakable Hearts 

di Ella Smith

Genere: Narrativa Contemporanea - Fantasy 
Autore: Ella Smith
Editore: StreetLibeSelphpublishing 

Attualmente, a soli due mesi dalla pubblicazione il libro è in classifica BestSeller Al 19 Posto nella sezione Narrativa Contemporanea e tra le migliori notvità nella sezione Fantasy in Ebook


Sinossi 
C'è sempre stato un alone di innocenza attorno ad Estella Fray, nonostante il suo mondo sia tutto tranne che innocente. Suo padre, i suoi amici e lei stessa, appartengono ad un mondo oscuro dove la morte e la vita sono solo una linea sottile che puntualmente viene superata per poter sopravvivere. Estella è un vampiro, vive a New York; Kit è il figlio del vampiro che per primo si è ribellato al regno di Hanry, Benjamin. Da allora, l'odio e il desiderio di vendetta hanno sempre intaccato i loro rapporti. Ma quando un giorno, una nuova minaccia spunta dall'ombra con la chiara intenzione di uccidere Hanry e Benjamin, Kit ed Estella non hanno altre alternative se non quella di sposarsi. Vincolati da un contratto e costretti a convivere per dimostrare una pace che in realtà è lontana dalle loro reali intenzioni, scopriranno che i loro cuori non sono così infrangibili come credevano.


Credevi che il mio cuore fosse infrangibile ed invece eccolo qui, sanguina e io non posso fare altro che cercare di seppellire questo dolore. Cercare di seppellire questo amore, per lui.


INVITO AL MATRIMONIO






PAGINA FACEBOOK DEDICATA AL LIBRO UFFICIALE : https://www.facebook.com/EllaSmithOfficial/




Brave Signora dei Draghi
di Chiara Mineo

Genere: Fantasy/storico/sentimentale
Formato: ebook/cartaceo
Pagine: 391
Prezzo: 1,99/11,44€

Brave ha diciotto anni, è fragile e indifesa. Esiliata dalla sua terra è costretta a fuggire dalle grinfie del Carceriere finché non incontra Dragos, il re vichingo di Neubourg. Brave non può sfuggirgli, è destinata ad essere sua: adesso appartiene al suo popolo. Per la prima volta, vicino a Dragos, sente di poter ascoltare il suo cuore, ma il passato cercherà di dividerli. Una crudele legge si frappone tra lei e il re: per i vichinghi l’amore è solo una debolezza. Brave dovrà imparare ad essere forte e coraggiosa; dovrà affrontare il passato e salvare il suo amore. Perché lei è la Signora dei Draghi e i draghi reclamano il suo sangue. 

«No!» gridò ancora Brave, ribellandosi. 

«Ferma!» ringhiò lui. L’agguantò per i capelli e la costrinse in ginocchio. 
Poi, fissandola dritto negli occhi dorati, le disse: «Questo è il regno di Neubourg e queste sono le sue leggi.»
E la marchiò per sempre
«Ferma!» ringhiò lui. L’agguantò per i capelli e la costrinse in ginocchio. 
Poi, fissandola dritto negli occhi dorati, le disse: «Questo è il regno di Neubourg e queste sono le sue leggi.»
E la marchiò per sempre

   

BLOGTOUR ☀ I LOVE ANIMALS quinta tappa - Il rifugio dei cuori solitari di Lucy Dillon

Buongiorno lettori, oggi iniziamo la giornata con la mia tappa di un tenerissimo blog tour ideato da Sara di Diario di un sogno. Tutti questi libri che recensiamo nelle varie tappe hanno come protagonisti i nostri amici e fedelissimi animaletti, sono tutti inoltre editi Garzanti editore.


Il rifugio dei cuori solitari
di Lucy Dillon

  • Editore: Garzanti Libri (21 aprile 2016)
  • pp 488

Seduta di fronte all'antica scrivania di rovere, Rachel ascolta a malapena il borbottio dell'anziano notaio che sta sbrigando le ultime formalità testamentarie. Il suo sguardo è fisso sulla sua eredità: un muso piegato di lato e pieno di comprensione, due enormi occhi color ghiaccio, un orecchio nero floscio e l'altro bianco e dritto. Gem non è un cane come tutti gli altri, è il border collie dell'eccentrica zia Dot che, morendo, ha deciso di lasciare alla nipote una grande tenuta in campagna, un rifugio per cani abbandonati e soprattutto Gem, l'amico prediletto. Rachel non è certo un tipo da cani e la sua sofisticata e mondana vita a Londra non l'ha preparata al faticoso lavoro in campagna. Ma tutta la sua vecchia esistenza è appena andata a rotoli. Non tutto però è perduto e Rachel scopre, proprio grazie a Gem, di avere un sesto senso nel trovare i padroni più adatti a prendersi cura dei trovatelli del rifugio. Natalie e Johnny sono una coppia senza figli e solo le corte zampette di Bertie, un tenero basset hound, possono far tornare il sorriso sulle loro labbra. Zoe crede che la piccola labrador Toffee sia uno scomodo regalo dell'ex marito ai suoi figli. E Bill, un incallito cuore solitario, non sa resistere ai dolci occhi neri della barboncina Lulu, che lo guardano adoranti da sotto i ciuffi di pelo. A tutti loro Rachel dona una nuova opportunità per una vita migliore, ma dovrà essere forte abbastanza da dare una seconda occasione anche al suo cuore spezzato...



  



Scodinzolii, coccole, dispetti e carezze. Questo è un libro pieno di tenerezza e quell'adorabile sensazione che solo i cani sanno dare e che possono davvero cambiare la vita. Ed è stato proprio così per Rachel che si è vista catapultare nella vita da canile della zia Dot ormai scomparsa, lei che di cani non ne ha mai voluto sapere. Nella sua vita però insieme ai cani speciali della pensione c'è anche Gem, border collie fedele compagno di Dot. A sua insaputa questo fu un vero e proprio dono dopo la fine della sua relazione e la conseguente perdita di casa e lavoro.
Lei non riusciva a comunicare con lui come probabilmente aveva fatto Dot, ma quello era un piccolo contributo al loro rapporto ben poco equilibrato, una piccola ricompensa per le notti pazienti che Gem aveva già trascorso aspettando accanto alla porta, ascoltando il suo sonno irregolare e facendola sentire un po' meno sola nella strana nuova esistenza in cui si era ritrovata.
Le vite diverse e particolari dei personaggi di questa storia hanno qualcosa in comune: si incontrano, si scontrano, si intrecciano. Ognuna di questi ha avuto un dramma nel corso della loro vita ma sarà proprio l'arrivo di un cane a stravolgerle e cambiare la loro esistenza di tutti i giorni in meglio, ricominceranno una nuova vita. Rachel in primis grazie a Gem riscopre se stessa in questa nuova casa, con amici veri (anche pelosi), Zoe per merito diToffee incontra Bill lasciandosi il passato alle spalle, Johnny e Natalie trovano in Bertie una luce dopo un momento difficile. Tutto questo grazie all'amore dei cani.

Spero che, quando starai leggendo queste mie parole, sarai più tranquilla di come sembravi l'ultima volta in cui ci siamo viste. Se nient'altro funziona, il mio consiglio - per quel che vale - è di portare i cani a fare una passeggiata. Anche se la risposta che cerchi non arriva, in quel lasso di tempo avrai reso felice qualcun altro, e mi accorgo immancabilmente che questo conta qualcosa, nel quadro più generale.
In questa storia impariamo come i cani abbiano bisogno di noi umani, che non sono giocattoli e non è nemmeno così semplice e superficiale prendersene cura. D'altro canto anche noi umani abbiamo bisogno di creature come loro, che ci stanno accanto, ci donano serenità, compagnia e coraggio per affrontare anche le sfide più difficili. Tutti i cani descritti in questo libro sembrano veri, sembrano uscire dalle pagine e spiegarti il dolore che hanno provato al loro abbandono. Amore, amicizia, segreti, seconde occasioni. Consigliato a tutti gli amanti dei cani ovviamente che troveranno inevitabilmente qualcosa di sè in queste storie ma anche e soprattutto a chi ne diffida, magari per cambiare idea. E' un libro dolcissimo, che scalda gli animi, una storia perfetta per chi ha bisogno di amore, di pensieri positivi, di ricominciare. 

So che non c'è nulla come una lunga camminata con un buon compagno quando si tratta di raccontare i tuoi problemi a un orecchio solidale [...] sono ascoltatori fantastici, i cani. Non cercano mai di darti consigli, contrariamente agli esseri umani.
Io e Luna
Nel 1999 Luna è entrata nella mia vita. Era piccola, minuscola, aveva solo due mesi, io ho scelto lei e lei ha scelto me. Una dolcissima Pincher di Praga. Da allora non ci siamo più separate, siamo cresciute insieme come due sorelline. Il nostro rapporto è speciale, ama stare vicino a me soprattutto nel letto, la mattina  la sento zampettare davanti alla porta in attesa che qualcuno le apra, ed è grazie a questo che inizio la giornata con il sorriso.  Ci sono stati momenti difficili tanto che tutto il resto intorno a me si era fermato, le sono stata accanto aiutandola a rialzarsi ed ora sono felice sia ancora qui con me. Quando sono lontana da casa niente mi manca come il suo nasino bagnato ed il suo starmi appiccicata quando leggo. Ora è vecchietta ed acciaccata ma è tanto dolce, la amo come il primo giorno, forse di più, la miglio amica che io potessi mai avere! Avere un cane per me significa avere qualcuno che ti sta sempre accanto, non ti abbandona mai, non ti giudica ma anzi ti fa sentire la sua presenza, come un piccolo angelo scodinzolante che ti dà leccatine d'amore. E' un amore unico che forse non tutti possono capire ma spero che almeno una volta nella vita ognuno possa provare una sensazione del genere.


Io e Luna, cresciute insieme ed inseparabili amiche da 17 anni  


E voi invece avete degli animali? Come è il vostro rapporto con loro? Raccontatemi  Conoscete poi altri libri che trattano di questi argomenti, i nostri amici animali? Lasciatemi un commento qua sotto, sono molto curiosa e sarò felice di rispondervi!

Non dimenticate di seguire tutte le tappe di questo bellissimo blogtour dedicato ai nostri amici a 4 zampe! Ecco qui sotto tutte le date con i blog partecipanti.



mercoledì 22 marzo 2017

NEW TALENTS ☕ Non mandarmi via di Daniela Mastromatteo ● Caccia mortale - Cronache dei due Mondi di Stefano Marguccio


Oggi con la rubrica New Talent, spazio dedicato interamente agli autori emergenti, vi facci conoscere due autori, la prima è Daniela Mastromatteo con il suo libro Non mandarmi via ed il secondo autore è Stefano Marguccio con il suo romanzo fantasy Caccia mortale - Cronache dei due Mondi. 



Non Mandarmi Via
di Daniela Mastromatteo

Romanzo: Auto conclusivo. Secondo volume della serie "La Speranza"
Genere: Romanzo.
Prezzo e-book: 0,99 euro. Gratis con Kindle Unlimited.
Data di uscita: 24.11.2016

Maya è un’educatrice d’infanzia e nel tempo libero ama scrivere favole per bambini. La sua vita è apparentemente perfetta. Ha due splendidi amici, Charlotte e Chris, vive ancora con i suoi genitori sul lago di Costanza e ha una storia epica con Niklas dai tempi del liceo. Tutto sembra ruotare per il verso giusto, fino a quando, in una calda sera di primavera, la giovane ragazza decide di imboccare una strada poco trafficata, al rientro dal lavoro. Quella notte, un ragazzo scalzo, sporco e senza alcuna apparente identità piomberà nella sua vita come un uragano. Non si sa nulla di lui, eccetto il suo nome. Eppure Maya non riesce a restare indifferente dinanzi alla sofferenza che scorge in quei profondi occhi azzurri. Nate è scontroso, irascibile e non sopporta la troppa gentilezza della ragazza. Non crede nei rapporti umani e vuole soltanto approfittare della sua ingenuità. Inizia così una convivenza forzata, un susseguirsi di segreti nascosti, avvenimenti struggenti e scoperte che cambieranno radicalmente la vita di entrambi. Una settimana soltanto: era questo l’accordo; ma si sa, le cose non vanno mai come le pianifichiamo.
 «[…] Prova a fare un bel gesto, a qualsiasi persona tu pensi meriti un sorriso, e vedrai che ti sentirai meglio.»


L'AUTRICE

Daniela Mastromatteo nasce a Peschici, un piccolo paesino della Puglia nella provincia di Foggia. Fin da bambina ha una grande passione per i libri e all'età di ventiquattro anni è arrivata a pubblicare il suo quarto romanzo. (Un piccolo racconto Fantasy è stata la sua prima storia, dal titolo "Il dono di Melany". In seguito ha pubblicato un libro/manuale d'amore dal titolo "Il profumo della felicità". Entrambi pubblicati su Amazon.) “Hope: Gli occhi della Speranza” è il romanzo con cui si è fatta conoscere davvero, arrivando a parecchi lettori. "Non Mandarmi Via" è il suo ultimo lavoro. Daniela svolge varie mansioni nel settore turistico, conosce bene la lingua tedesca e inglese e dedica gran parte del suo tempo alla scrittura.

Per restare in contatto con l’autrice, potete seguirla sulla sua pagina Facebook: Daniela Mastromatteo - Romanzi. Oppure sul suo profilo Facebook: Daniela Mcg Mastromatteo. Se preferite mandarle una mail, potete scriverle a questo indirizzo: daniela.mastromatteo92@gmail.com






Caccia Mortale - Cronache dei due mondi
di Stefano Marguccio

Genere: ROMANZO FANTASY
255 pagine 
  • Editore: Delos Digital (26 aprile 2016)


 Il primo romanzo delle Cronache dei Due Mondi, un nuovo, possente ciclo fantasy che vi porterà in un universo in cui per vivere e per ottenere piena dignità, gli uomini devono combattere. Anche contro creature che non provengono dal loro mondo...

Il cielo di Arkandia è avaro di nuvole quanto la sua terra lo è di giustizia. Delion di Rubra, primicerio del monastero di Urd il Profeta, è un senza cognome. Nel sistema corrotto della Confederazione uno come lui conta zero. Per questo ha deciso di unirsi a una società segreta che promette di rovesciare l'ordine costituito per sostituirlo con uno più equo, guidato da un uomo solo, come ai tempi dei re. Il suo sogno di cambiamento, però, vive il tempo di una notte. Un terremoto distruttore rade al suolo la città in cui vive, rimescolando le carte della sua partita con il destino. Un demone lo scruta dalle tenebre di una stanza gelida. Una fanciulla dai capelli immacolati trascrive tutto quello che dice e fa. La caccia è appena iniziata, e i mondi che sono stati separati presto saranno uniti di nuovo. Segui le avventure di Delion di Rubra nel ciclo delle Cronache dei Due Mondi! 





- Per cambiare il mondo ci vogliono i soldi. Ci vogliono i contatti giusti.
Fionnghall sorrise.
- Tutti i viaggi iniziano con un passo, Delion, e in questo viaggio dovrai lasciare a casa la logica dei soldi e del potere. Soldi e potere ti fanno credere di avere il controllo sulla realtà, ma è solo una stupida illusione. Soldi e potere non cambiano nulla. Anzi, fanno di tutto perché le cose restino come sono. Ma andiamo al sodo: cosa vuoi sapere sui cavalieri?
Delion fu colto alla sprovvista.
- Non saprei. Tutto. Si dicono molte cose dei cavalieri. Ci sono alcuni eventi per i quali sono stati ricordati. Eventi riportati nelle canzoni di tutti i Casati. Soprattutto fatti di guerra, ma anche prove di saggezza, di generosità e di sacrificio. Sono i racconti preferiti dai bambini. Ma manca la sostanza. Come erano organizzati? Come venivano scelti? Come venivano addestrati? L’argomento mi ha incuriosito da sempre, ma non sono riuscito a trovare un solo libro che approfondisca queste cose.
Fionnghall sorrise sornione.
- Noto con piacere che anche tu ti sei accorto di quanto poco ci sia a disposizione della gente di Arkandia in materia. Iniziamo dalle basi. Un cavaliere non si giudica da come sa maneggiare un’arma, da quanto sia bravo a condurre gli uomini in battaglia o da quanto sia equanime nel dispensare giustizia, tutte queste cose vengono date per scontate. Il cavaliere vale quanto le Virtù che sa testimoniare con la sua vita. Le Sette: Armonia, Possanza, Coraggio, Compassione, Purezza, Fiducia e Gioia. Sembra banale, ma… -


L'AUTORE


Stefano Marguccio (Milano, 1975). Dopo aver viaggiato il mondo tramite gli album di fotografie di famiglia, decide di fare del viaggio la sua professione. Laureato in Giurisprudenza, Master in Diplomacy dell'ISPI, Master in Management Pubblico della SDA Bocconi, fa le sue prime esperienze di lavoro sia nel settore privato che nel pubblico. Nel 2004 entra a far parte del corpo diplomatico

della Repubblica Italiana. Da allora gli aerei lo hanno portato per lavoro in mezzo mondo. Appassionato di fantasy e di cavalli fin dalle elementari, nel 2010 inizia a scrivere le Cronache dei Due Mondi. Sua figlia, in un tema, ci ha tenuto a mettere su carta che è il membro più strano della sua famglia. Dal maggio 2014 è il Consigliere Diplomatico del Ministro dell'Ambiente della Tutela del
Territorio e del Mare.